NEXI e CEDACRI: Effettuate con successo le prime “P2P live transactions” tra banche pilota.

Effettuate con successo le prime transazioni con ZAC, la modalità di pagamento P2P gestita da NEXI. Alle prime tre banche pilota, che hanno aderito al servizio avvalendosi del front end di Cedacri e che renderanno disponibile il servizio ai propri clienti entro fine anno, ne seguiranno a breve altre.

Con ZAC, basato su IBAN (conto o carta), i Clienti delle Banche aderenti possono inviare/ricevere pagamenti in real time attraverso smartphone (APP e/o mobile banking della banca) con semplicità, sicurezza e maggiore economicità, indicando unicamente un numero di cellulare presente in rubrica.
Per le Banche, ZAC è quindi un’innovativa soluzione omnichannel, low cost, sicura, affidabile, facilmente integrabile nei propri sistemi e altamente personalizzabile, per consentire ai propri clienti di trasferire denaro attraverso dispositivi mobile.

“Il successo della prima transazione realizzata con le tre banche pilota conferma la qualità e la solidità del progetto sviluppato con NEXI” – afferma Salvatore Stefanelli, Direttore Generale di Cedacri-. “Come CEDACRI, supportiamo le Banche a sviluppare prodotti innovativi e sicuri da offrire ai clienti finali, anche con partner come NEXI, in grado di mettere a disposizione infrastrutture tecnologiche e competenze sui sistemi dei pagamenti che permettono di realizzare prodotti innovativi da utilizzare su tutto il territorio italiano, e non solo, e di garantire interoperatività con altri sistemi P2P. Un lavoro di squadra che ci ha permesso di realizzare un prodotto all’avanguardia, semplice, pratico e sicuro, che sono certo che i clienti apprezzeranno”.
“Siamo pienamente consapevoli di quanto sia importante per le Banche rendere disponibili ai propri Clienti Retail e Corporate, strumenti di pagamento innovativi ma soprattutto smart, cheap e sicuri – commenta Salvatore Borgese – Direttore Payment Services di NEXI”. “Con ZAC, stiamo dando una risposta concreta alle nuove esigenze di trasferimento denaro P2P, basato sull’associazione numero telefonico/IBAN ed attraverso l’utilizzo di dispositivi mobile. ZAC è stato inoltre progettato in logica aperta e, quindi, è già predisposto per interoperare con altre soluzioni P2P presenti sul mercato domestico/internazionale e per evolvere verso modelli di pagamento P2B e P2G”.